Air Glass 3 di Oppo, gli occhiali per realtà aumentata e intelligenza artificiale
lunedì 26 Febbraio 2024

(Adnkronos) – Il brand cinese Oppo ha presentato il prototipo di occhiali AR Air Glass 3 al Mobile World Congress di Barcellona. Questa nuova generazione di occhiali per la realtà aumentata promette di ridefinire l'interazione tra uomo e intelligenza artificiale, grazie alla sua integrazione con il modello AndesGPT di Oppo. Gli Air Glass 3, pesando solamente 50 grammi, rappresentano un vertice nella tecnologia wearable, combinando leggerezza e avanzate funzionalità AI. Con una guida d'onda in resina dal design innovativo, questi occhiali binoculari AR offrono un display a colori di qualità superiore, con un'uniformità superiore al 50% e un picco di luminosità oculare di oltre 1.000 nit  L'accesso all'assistente AI, attivabile con un semplice tocco sull'asticella degli occhiali, apre la porta a una varietà di funzioni avanzate. Gli utenti possono sfruttare la tecnologia AI multimodale di Oppo per interagire con testo, immagini, video e audio, arricchendo così la propria esperienza quotidiana con interazioni vocali e visive intuitive. Gli occhiali Air Glass 3 si distinguono anche per le loro capacità audio. Dotati di tecnologia a campo sonoro inverso e un design acustico che include quattro microfoni, gli smart glass assicurano un isolamento dal rumore circostante, migliorando notevolmente la qualità del suono e la protezione della privacy dell'utente. Con l'apertura dell'Oppo AI Center il 20 febbraio, l'azienda ribadisce il suo impegno nello sviluppo dell'intelligenza artificiale. Questo nuovo centro di ricerca si dedica all'esplorazione di tecnologie AI all'avanguardia, mirando a rendere l'intelligenza artificiale sempre più accessibile e vantaggiosa per l'utente finale. L'ambizioso obiettivo di Oppo è di dotare i propri prodotti lanciati in Europa entro il 2024 di avanzate capacità di AI generativa, testimoniando la continua ricerca dell'eccellenza e dell'innovazione. La collaborazione con partner globali come AlpsenTek e Qualcomm al MWC di quest'anno dimostra l'importanza dell'innovazione condivisa. L'algoritmo AI Motion sviluppato da Oppo, per esempio, offre soluzioni rivoluzionarie per la cattura di immagini e video, enfatizzando l'importanza della collaborazione settoriale per la costruzione di un ecosistema AI maturo e integrato. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Leggi anche…