Amazon ottiene una vittoria legale in Italia contro le recensioni false
venerdì 22 Marzo 2024

(Adnkronos) – Amazon ha ottenuto una significativa vittoria nella sua battaglia contro le recensioni false in Italia, a seguito di una sentenza emessa dal tribunale di Milano contro un sistema che ha tentato di facilitare la pubblicazione di valutazioni a 5 stelle sul negozio Amazon.it. La sentenza, la prima decisione emessa da un tribunale civile in Italia, ha portato alla chiusura immediata del sito di recensioni false Realreviews.it e ha proibito al suo operatore di svolgere attività simili in futuro. La sentenza del tribunale di Milano è arrivata in risposta ad un'azione legale intrapresa da Amazon contro Realreviews.it, che ha rivelato come il sito offrisse ai potenziali recensori un rimborso completo per i prodotti acquistati se pubblicavano e fornivano prova di una recensione a 5 stelle. Il tribunale ha stabilito che il proprietario del sito web ha agito in violazione delle leggi sulla concorrenza sleale, causando danni sia ad Amazon che ai clienti. L'azione legale in Italia fa parte di una più ampia campagna in corso da parte di Amazon per fermare le recensioni false a livello globale. Nel corso del 2023, Amazon ha intrapreso azioni contro 44 soggetti in Europa, inclusi nove nuovi procedimenti legali in Spagna, Germania e Francia. Claire O'Donnell, Direttrice di Amazon per la Fiducia dei Partner Commerciali e l'Integrità del Negozio, ha dichiarato: "La sentenza del tribunale di Milano segna una pietra miliare importante nella nostra battaglia per proteggere i clienti dalle recensioni false. Il nostro obiettivo è garantire che ogni recensione nel negozio di Amazon sia affidabile e rifletta le esperienze reali dei clienti. Intraprendendo azioni legali contro questi truffatori, Amazon invia un messaggio chiaro che terremo questi soggetti malintenzionati responsabili." Federico Cavallo, Responsabile delle Relazioni Esterne di Altroconsumo, la principale organizzazione indipendente dei consumatori in Italia, ha dichiarato: "Da molti anni Altroconsumo denuncia il fenomeno delle recensioni abusive, un fenomeno illecito e dannoso che inganna e danneggia i consumatori onesti. Dal 2019 le nostre indagini hanno evidenziato problemi attorno a questi ‘servizi’. Abbiamo avviato diverse azioni sia con le procure che con l'AGCM per chiuderli. Chiediamo anche maggiore chiarezza sull'acquisto e la vendita di recensioni false sul web e sui social network." Le recensioni dei prodotti sono una parte fondamentale dell'esperienza di acquisto su Amazon. Le recensioni forniscono preziose informazioni sulla qualità e le prestazioni dei prodotti e aiutano i clienti a prendere decisioni informate sui loro acquisti. Negli ultimi anni, è emersa un'industria illecita di "broker di recensioni false" per sfruttare il valore che le recensioni apportano ai consumatori. Questi broker si rivolgono direttamente ai clienti tramite siti web, canali di social media e servizi di messaggistica criptata, sollecitandoli a scrivere recensioni false in cambio di denaro, prodotti gratuiti o altri incentivi. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Leggi anche…