Elezioni Russia, ai seggi tra elmetti e maschere: votano Spiderman, Barbie e eroi medievali
venerdì 15 Marzo 2024

(Adnkronos) – Aspiranti cosplay, ragazze mascherate da Barbie, eroi slavi e perfino un cartonato di Tucker Carlson, l'ex anchorman della Fox, poi licenziato, tornato alla ribalta di recente per un'intervista a Putin. Non è mancato nulla nel primo giorno delle elezioni in Russia. Soprattutto l'eccentricità. Ai seggi in tanti hanno deciso di dare libero sfogo alla loro arte, lasciandosi andare a performance canore rivedibili, oppure si sono presentati vestiti da personaggi della storia russa. Una tattica ben precisa, spiega il Moscow Times, per invogliare i potenziali elettori a partecipare al voto. Di fatto una carrellata di personaggi improbabili che non aggiunge credito a un processo elettorale dall'esito scontato. Ha votato ad esempio una Barbie in carne ed ossa. Se il blockbuster mondiale non è stato proiettato ufficialmente in Russia a causa del boicottaggio degli studios, una donna ha pensato bene di presentarsi a un seggio vestita da bambola. Altri elettori, altrettanto fortunati, si sono imbattuti nell'iconico personaggio dei cartoni animati dell'era sovietica Cheburashka. Ma non bastava la presenza degli elettori in costumi stravaganti. In un seggio di Oms, si è esibito il cantante pro-guerra Stanislav Mikhailov. E una donna a Irkutsk non è riuscita a trattenere la gioia e ha iniziato a cantare, ma niente di memorabile. Il Cremlino e i media russi fanno spesso appello alla storia per giustificare l'invasione dell'Ucraina, tracciando parallelismi tra la "denazificazione" del Paese e la lotta contro il fascismo nella Grande Guerra Patriottica. Putin ha anche fatto riferimento allo stato medievale del Rus di Kiev per affermare che la nazione ucraina non era distinta dalla Russia. In quello Stato i bogatiri erano i guerrieri poi diventati un simbolo nella mitologia slava. Ma l'eroe che ha salutato gli elettori in Transbaikalia è arrivato con un messaggio diverso da quello che Putin avrebbe potuto desiderare, augurando la pace per il "nuovo sovrano". The Insider ha assicurato che l'uomo non è stato arrestato per il suo commento. Dmitry e Darya Timoshenko della repubblica di Sakha non hanno permesso che il loro matrimonio ostacolasse il voto. Al seggio elettorale sono stati accolti da applausi vestiti in abiti da cerimonia. Anche i cosmonauti russi della Stazione Spaziale Internazionale hanno potuto votare, così come i residenti di Kaliningrad. Mentre nella regione di Pskov, al confine con gli Stati baltici, sono stati allestiti seggi elettorali sugli autobus. In Buriazia, i lavoratori del cementificio di Timlyuysk sono andati a votare indossando tute e caschi protettivi. A Belgorod, le regione al confine con l'Ucraina teatro nei giorni scorsi di attacchi di droni, missili e di gruppi di milizie filo-Kiev, alcuni membri della commissione elettorale si sono presentati giustamente con gli elmetti. Tutt'altro spirito aveva l'uomo che nella regione siberiana di Kuzbass è arrivato al seggio mascherato da Spider-Man. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Leggi anche…