Idrogeno verde: finanziato dalla UE il progetto in Puglia
martedì 27 Febbraio 2024

(Adnkronos) – L’Unione Europea ha selezionato un progetto innovativo in Puglia per la produzione di idrogeno.
 Si tratta del Puglia Green Hydrogen Valley, un progetto selezionato per un finanziamento IPCEI (acronimo di Importanti Progetti di Interesse Comune Europeo), che prevede la produzione di idrogeno su larga scala in Europa.  Saranno realizzati due impianti grazie ad un finanziamento di 370 milioni di euro, la prima produzione di idrogeno verde su larga scala prevede la realizzazione di uno stabilimento a Brindisi e di uno a Taranto, per una capacità complessiva di elettrolisi pari a 160 Mw.  Gli impianti facenti capo al Puglia Hydrogen Valley, una volta a regime, saranno in grado di produrre circa 250 milioni di metri cubi l’anno di idrogeno.  Trentadue aziende coinvolte, trentatré i progetti analizzati provenienti da sette stati membri della UE: Portogallo, Polonia, Italia, Francia, Germania, Paesi Bassi e Slovacchia.  Il Puglia Green Hydrogen Valley è uno dei tre progetti italiani selezionati, ad essersi aggiudicato il finanziamento.  Sarà a carico degli stati membri investire un importo fino a 6,9 milioni di euro per sostenere il finanziamento pubblico, il Puglia Green Hydrogen Valley è senza ombra di dubbio una grande opportunità per il territorio, per avviare un processo di decarbonizzazione in una regione da sempre al centro del dibattito pubblico anche per via della presenza di importanti impianti siderurgici.  Tra Brindisi e Taranto sarà realizzato un gasdotto per il trasporto dell’idrogeno. Un’opera che sarà finanziata dalla Hy2Infra e promessa da SNAM. —motoriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Leggi anche…

Gpl e metano, il risparmio è a doppia cifra

(Adnkronos) - Da un'analisi del Gruppo Holdim i carburanti gassosi consentano agli automobilisti notevoli risparmi sul costo alla pompa, oltre a garantire minori emissioni. I risultatti sono sorprendenti, per una vettura bi-fuel, dotata di impianto Gpl o metano...