Italia-Venezuela 2-1 a New York, doppietta di Retegui
venerdì 22 Marzo 2024

(Adnkronos) – L'Italia batte il Venezuela 2-1 nella prima delle due amichevoli in programma per la Nazionale di Spalletti negli Stati Uniti. Pronti-via e il Venezuela, dopo due minuti, usufruisce subito di un rigore per un fallo di Buongiorno in area su Rondon dopo un difettoso disimpegno della difesa. Donnarumma para il penalty dello stesso Rondon tuffandosi sulla propria sinistra, poi Savarino fallisce il tap in calciando alto. Primo squillo dell'Italia al 14' con Chiesa, che da fuori area calcia a giro di destro ma manda fuori di poco. Cinque minuti più tardi grande occasione per il Venezuela, con lo stesso Rondon che in spaccata manda a lato di un niente su un cross basso dalla sinistra di Machis.  Italia in vantaggio al 40' con Retegui, che con un destro incrociato da dentro l'area finalizza un recupero palla italiano dopo un errore del Venezuela in disimpegno. La nazionale sudamericana pareggia tre minuti più tardi, sfruttando un regalo dell'Italia su ripartenza dal basso: è Bonaventura a servire involontariamente Machis, che insacca senza difficoltà. Nella ripresa, al 60' è bravo Donnarumma a distendersi per allontanare un insidioso cross rasoterra dalla destra che poteva avere serie conseguenze per l'Italia. Venezuela ancora a un passo dal vantaggio al 63' con Machis, che si invola in contropiede e tira ma trova ancora pronto il portiere azzurro. Al 76' si fa vedere il neo entrato Zaniolo, che da fuori area costringe il portiere Rafael Romo alla respinta. E' il preludio al gol del vantaggio azzurro, che arriva all'80'. E' ancora Retegui a sfruttare nel migliore dei modi un assist di Jorginho. Il risultato non cambia più, prossimo impegno per l'Italia domenica a New York contro l'Ecuador. —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Leggi anche…

Lazio-Salernitana 4-1, ma il pubblico fischia la squadra Tudor

(Adnkronos) - Partita senza storia all'Olimpico dove la Lazio, contestata dopo la sconfitta nell'ultimo derby, ha battuto 4-1 contro una Salernitana ormai a un passo dalla serie B, grazie alla doppietta di Felipe Anderson, e alle reti di Vecino e Isaksen....