Lancia svela logo Hf, tornerà nel 2025 sulla nuova Ypsilon sportiva
mercoledì 13 Marzo 2024

(Adnkronos) – Nel giorno in cui debutta al cinema il film 'Race for Glory' che ripercorre una gloriosa pagina della squadra Rally, vincitrice nel 1983 del Mondiale costruttori, Lancia svela il logo HF, che farà il suo esordio sulla Nuova Ypsilon HF, per poi contraddistinguere i modelli ad alte prestazioni del marchio. Il logo HF venne originariamente presentato nel 1960 con la creazione del Club "Lancia Hi-Fi", club esclusivo per i clienti più affezionati del marchio (riservato a coloro che avevano acquistato almeno sei vetture Lancia nuove di fabbrica) e venne poi adottato a partire dal 1963 dalla Squadra Corse Lancia, guidata da Cesare Fiorio, figura che è protagonista della storia narrata nel film, dove è interpretato da Riccardo Scamarcio. Reinterpretato in chiave moderna, il nuovo logo HF rilegge tutti gli elementi distintivi del marchio storico, composto dall’elefantino e dalla sigla HF, per renderli moderni e proiettarli nel futuro. I colori sono quelli del logo ufficiale della Fulvia Coupè del ’66, mentre l’inclinazione delle lettere è quella del logo della Lancia Delta degli anni 90. La Nuova Ypsilon HF che arriverà nel 2025 avrà un assetto ribassato, una carreggiata allargata, sarà 100% elettrica con motore da 240 cavalli di potenza e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 5,8 secondi. "Oggi – spiega Luca Napolitano, Ceo del marchio – facciamo un altro passo in avanti nel percorso del Rinascimento Lancia, che sottolinea l’anima più brutale e radicale del brand e il suo impegno nel puntare su modelli prestazionali. Quanto all' ipotesi di tornare nei rally "ci stiamo lavorando", aggiunge. Tra leggenda e realtà, si narra che già nel 1953 l’elefantino fosse stato scelto come portafortuna da Gianni, figlio di Vincenzo Lancia ed amministratore delegato della casa automobilistica dal 1949 al 1955. Il significato sarebbe da attribuire all’idea che, una volta lanciati in corsa, gli elefanti sono inarrestabili. Il simbolo del pachiderma al galoppo, dapprima raffigurato in azzurro e poi in rosso, pare provenire dalla mitologia orientale, come emblema benaugurante e come simbolo di vittoria, purché rappresentato con la proboscide protesa in avanti. —motoriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Leggi anche…

BYD: il governo di Pechino investe oltre 3 miliardi di euro

(Adnkronos) - Le auto elettriche sono le protagoniste della rivoluzione energetica che sta attraversando il mondo dell’automotive. Un boccone duro da digerire per l’Europa, così se Luca De Meo afferma che le auto elettriche cinesi sono una generazione avanti rispetto...