Maltempo, oggi allerta rossa in Veneto e arancione in Emilia Romagna e Toscana
martedì 27 Febbraio 2024

(Adnkronos) – Il maltempo sferza l'Italia, con pioggia e vento sul Nord e sul Centro. In particolare scatta l'allerta rossa oggi, martedì 27 febbraio, in Veneto per rischio idrogeologico, allerta arancione su settori di Emilia Romagna e Toscana, allerta gialla su Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige, parte di Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna e Liguria, sui restanti settori della Toscana, sull’intero territorio dell’Umbria, su parte di Lazio e Sardegna.  Colpa della perturbazione atlantica che sta interessando gran parte delle regioni settentrionali del nostro Paese. Il quadro meteo prevede che il ciclone continuerà a portare condizioni di maltempo, con piogge diffuse e locali temporali al centro-nord. Sulla base delle previsioni disponibili, ecco quindi gli 'alert' del Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le regioni coinvolte. In Veneto fino a domani la pioggia dominerà la scena: è prevista una fase prolungata di precipitazioni estese e persistenti associate a un flusso umido da sud-sudest in quota. Oggi si registrerà la fase più intensa dell'ondata di maltempo. Le zone interessate dalle precipitazioni (da abbondanti a molto abbondanti) saranno le zone prealpine e pedemontane, ma anche sulla pianura la pioggia cadrà in maniera rilevante. Annunciata anche la neve in questo caso il limite delle precipitazioni sarà variabile: si porterà intorno a 1300-1600 metri fino ad assestarsi, mercoledì, intorno ai 1500-1800 metri. Sono attesi consistenti accumuli di neve oltre i 1500-1700 metri. Considerati i fenomeni meteorologici previsti, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile regionale comunica che dalle 8:00 di questa mattina a tutta la giornata di mercoledì 28 febbraio sono state dichiarate le seguenti fasi operative.  Per 'Vento forte', inoltre, è stata dichiarata la fase operativa di 'Attenzione' sui rilievi occidentali e la pianura occidentale fino alla mezzanotte di oggi.  Il maltempo fa scattare l'allerta arancione sull'Appenino centro-occidentale dell’Emilia-Romagna per la giornata di oggi. Sono previste condizioni di tempo perturbato con pioggia abbondante soprattutto sui settori appenninici centro-occidentali. Le precipitazioni saranno a carattere nevoso solo a quote superiori ai 1.500/1.700 metri. 
Attenzione alle frane e alla tenuta dei corsi d'acqua, con possibile innalzamento del livello: si prevedono fenomeni franosi e di ruscellamento sui versanti, diffusi nelle zone di crinale, e innalzamenti dei livelli idrometrici superiori alle soglie 1, localmente prossimi alle soglie 2. Allerta gialla per criticità idraulica e idrogeologica in tutta la pianura centro-occidentale, come prevede il bollettino emesso dall‘Agenzia per la sicurezza territoriale e la Protezione civile, sulla base dei dati previsionali di Arpae (Agenzia regionale prevenzione, ambiente ed energia). L’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile, in stretto raccordo con Arpae, seguirà l’evoluzione della situazione. Fiumi sotto osservazione in Toscana con l'allerta con codice arancione per rischio idrogeologico e rischio idraulico. Il provvedimento riguarda il reticolo minore nelle aree nord occidentali, nell'area dei bacini del Bisenzio e dell'Ombrone Pistoiese, e la fascia costiera fino al sud della Toscana per l'intera giornata di domani martedì 27 febbraio. Codice giallo invece per il rischio idraulico del reticolo principale delle stesse aree, con l'eccezione di Bisenzio e Ombrone Pistoiese, dove anche per questo rischio il codice è arancione. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Leggi anche…