Sarri, De Laurentiis: “Chi dà le dimissioni è un perdente”
martedì 12 Marzo 2024

(Adnkronos) –
"Chi dà le dimissioni alla fine è un perdente". Così il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha commentato le dimissioni di Maurizio Sarri da tecnico della Lazio, a SportMediaset prima della sfida di Champions in casa del Barcellona. Sarri, ex allenatore del Napoli, dal 2021 a oggi ha guidato la Lazio prima di formalizzare il passo indietro dopo 4 sconfitte consecutive. "Le dimissioni di Sarri dalla Lazio mi hanno molto stupito, credo che nella vita dopo le prime esperienze che ti qualificano come un professionista e quindi non sei più agli albori della tua professionalità tu ti devi assumere le tue responsabilità che derivano da una tua accettazione. Se tu hai accettato un determinato ruolo e stai in una determinata società, nel bene e nel male tu devi portare a termine il tuo impegno: sia contrattuale, sia per rispetto dei tifosi, sia per rispetto dei giocatori e della società che ti ha messo sotto contratto. Chi dà le dimissioni alla fine è un perdente", dice De Laurentiis.  "Non conosco le questioni e i problemi che ci possono essere stati tra Sarri e la Lazio. Poi non riguarda me, ma riguarda Lotito che è una persona molto diversa da me. Lui non è mai irruente, forse è esagitato perché vuole fare di tutto e di più tra calcio, politica e industria. Ma ha tante qualità quindi secondo me si dovevano trovare delle soluzioni all’interno del loro rapporto perché una squadra a pochi mesi dalla fine del campionato non si lascia", aggiunge De Laurentiis.  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Leggi anche…

Lazio-Salernitana 4-1, ma il pubblico fischia la squadra Tudor

(Adnkronos) - Partita senza storia all'Olimpico dove la Lazio, contestata dopo la sconfitta nell'ultimo derby, ha battuto 4-1 contro una Salernitana ormai a un passo dalla serie B, grazie alla doppietta di Felipe Anderson, e alle reti di Vecino e Isaksen....