Violentata fuori da discoteca a Milano, arrestato un 23enne
giovedì 14 Marzo 2024

(Adnkronos) – Arrestato dalla polizia a Milano un ragazzo di 23 anni, gravemente indiziato di essere il responsabile della violenza sessuale commessa ai danni di una diciottenne, lo scorso maggio 2023, all’esterno di una nota discoteca milanese. Secondo quanto ricostruito dalle indagini la vittima, una ragazza italiana da poco maggiorenne, si era recata in discoteca per trascorrere una serata conviviale con le amiche. Qui avrebbe conosciuto un uomo che, approfittando del suo stato psico-fisico alterato dalla pregressa assunzione di bevande alcoliche, l’avrebbe condotta all’esterno e caricata di peso a bordo della propria vettura.  L’indagato, quindi, si sarebbe appartato in un parcheggio costringendo la vittima a subire atti sessuali, per poi abbandonarla in stato confusionale su una panchina all’esterno del locale. La donna è riuscita a contattare le amiche ed è stata soccorsa. L’attività di indagine svolta ha consentito di ricostruire quanto accaduto la notte della violenza, attraverso una meticolosa analisi delle immagini degli impianti di videosorveglianza e mediante accertamenti di carattere biologico per identificare l’uomo ritenuto responsabile del grave reato. In questo modo, è stato possibile risalire al presunto autore che, settimane prima, era stato segnalato da alcune passanti mentre commetteva atti osceni a bordo della propria autovettura all’esterno di altra discoteca milanese.  Il ventitreenne, rintracciato nella propria abitazione, è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Leggi anche…

Lazio-Salernitana 4-1, ma il pubblico fischia la squadra Tudor

(Adnkronos) - Partita senza storia all'Olimpico dove la Lazio, contestata dopo la sconfitta nell'ultimo derby, ha battuto 4-1 contro una Salernitana ormai a un passo dalla serie B, grazie alla doppietta di Felipe Anderson, e alle reti di Vecino e Isaksen....